Screen Research
Quality System
Special Features
Projection Surfaces
Tensioning
Base
Rolling
Motorization
Automated Design Management
Environmental Conditions
Selecting Correct Screen Size

FOCUS: Tratti Distintivi


QUEL QUALCOSA IN PIU'.

I prodotti Adeo si distinguono da tutti gli altri per una serie di accorgimenti adottati in fase di progettazione e realizzazione.

Alcune caratteristiche riguardano aspetti specifici della struttura o del funzionamento dello schermo, come la superficie di proiezione, la tensionatura, il fondale, l’avvolgimento e la motorizzazione.

Altri invece si riferiscono alla produzione vera e propria, come la gestione automatizzata dei disegni e le condizioni ambientali del sito produttivo. Quel qualcosa in più che fa la differenza e conferisce ad ogni modello uno stile unico e potenzialità superiori.


SUPERFICIE DI PROIEZIONE
Tutte le tele a marchio Adeo dispongono di una superficie (goffratura) progettata appositamente per migliorare la definizione della proiezione. Questo risultato, frutto di un lungo processo di ricerca e sviluppo, assicura così un maggiore rendimento, raggiungendo gli standard del nuovo Ultra HDTV, con una definizione 16 volte superiore rispetto all’attuale Full HD.
I bordi delle superfici di proiezione, quando presenti, vengono applicati con delle saldature ad alta frequenza anziché verniciati. Questo permette di ottenere una maggior precisione e una definizione netta tra il bordo e la tela, evitando lo scollamento del colore, l’eccesso di lucidità e le imperfezioni tipiche della verniciatura. La saldatura, realizzata sui quattro lati, viene inoltre levigata nella parte posteriore per eliminare il rischio di segnatura della superficie.
Il colore nero opaco dei bordi, particolarmente resistente nel tempo, consente di diminuire il riflesso della luce.
Per impedire il formarsi di fastidiose pieghe e ondulazioni la superficie viene fissata al fondale con due molle posizionate alle estremità. Il materiale di proiezione è infatti soggetto a continui, anche se impercettibili, dilatazioni e restringimenti: le molle servono a rendere innocuo questo fenomeno, assecondandone i movimenti.
Tutti gli schermi Adeo dispongono di un rullo con scanalatura doppia, anziché singola. Questa conformazione particolare evita che, col passare del tempo, la superficie si “memorizzi” sulla forma del rullo, creando delle fastidiose righe orizzontali: la planarità deve essere costante.
Allo stesso scopo è prevista una fase ulteriore di lavorazione al momento dell’applicazione della tela sul rullo, per eliminare eventuali spazi.



TENSIONATURA

Gli schermi avvolgibili possono essere realizzati con due diversi tipi di tensionatura.

Il sistema di tensionatura classico si basa su due cavi elastici che partono dal fondale e passano attraverso apposite asole ai lati dello schermo: l’arco che si viene a creare lateralmente contribuisce ad assicurare un avvolgimento “a prova di piega” nonostante la presenza degli occhielli. Per ogni schermo Adeo infatti viene effettuato un processo di calcolo in funzione della dimensione del diametro del rullo e della lunghezza della superficie; dal disegno parametrico è così possibile calcolare automaticamente la distanza delle asole, per evitarne la sovrapposizione garantendo un avvolgimento senza pieghe. Il risultato è una perfetta planarità e un impatto estetico armonico, dato dalla curvatura laterale della superficie e dalle asole di eguale misura tra loro.

In alternativa al metodo classico, Adeo ha progettato in esclusiva il CTS (Constant Tension System): due contrappesi agganciati agli snodi posti alle estremità del fondale che tendono i cavi rigidi passanti per le asole ai lati della superficie.

In questo modo si ottiene un’autotensionatura costante nel tempo e si azzera il rischio di pieghe durante l’avvolgimento, poichè in questa fase gli occhielli restano esterni rispetto alla tela. Questo sistema privilegia l’aspetto tecnico: il tensionamento laterale ad opera dei contrappesi risulta totalmente indipendente rispetto a quello verticale del fondale.

Le asole degli schermi Adeo in versione Tensio vengono incollate al bordo anziché saldate, così da evitare che la saldatura si noti frontalmente. La tensionatura negli schermi a cornice rigida avviene invece grazie all’inserimento di tondini sui quattro lati della superficie di proiezione, che vengono fissati in più punti della cornice con degli elastici.


FONDALE 

Per gli schermi fino ai 400 cm di base delle linee Elegance, Professional e Linear è prevista l’applicazione di un fondale a battuta, così da creare un tutt’uno con lo schermo una volta chiuso e preservare la superficie dalla polvere in fase di non utilizzo.

Non solo bello da vedere, ma anche pratico da usare.



AVVOLGIMENTO 

L’esigenza di ridurre il più possibile le dimensioni delle componenti ha portato alla progettazione di rulli (solo per alcuni prodotti) con una struttura specifica che coniuga un diametro di misura ridotta con un’altrettanto contenuta flessione della tela e del rullo stesso.

A seconda dei modelli sono disponibili rulli di diametro dai 60 mm ai 150 mm, in proporzione all’ampiezza della superficie da avvolgere.

MOTORIZZAZIONE

La vibrazione del motore è uno degli effetti che influisce sulla qualità del prodotto. Per ovviare a questo problema è stata inserita una lamina di gomma tra motore e testata, che impedisce la propagazione della vibrazione e del rumore dal primo alla seconda e a tutto il cassonetto. Una “soluzione antivibrazione”.

Per lo stesso motivo è stato condotto uno studio per fissare il corretto shore di morbidezza per la gomma degli adattatori posti alle estremità del motore tubolare interno al rullo, così da ottenere un materiale sufficientemente elastico, ma allo stesso tempo non soggetto a dilatazioni e conseguenti slittamenti del motore.

Gli schermi Adeo possono così vantare una notevole silenziosità durante il movimento; ad essa contribuisce anche il motore Nice, dotato di un particolare sistema di bloccaggio che elimina ogni tipo di rumore e vibrazione in fase di partenza e di stop. Il cosiddetto “Still brake system”.



GESTIONE AUTOMATIZZATA DEI DISEGNI

La fase di realizzazione degli schermi Adeo prevede la gestione automatizzata dei disegni di ciascun modello. Il procedimento inizia dall’ordine di richiesta e dalle indicazioni in esso contenute; successivamente il sofware CAD elabora i dati e li invia al plotter ad esso collegato.

La macchina può così procedere al taglio della superficie in base agli input ricevuti. Questo modus operandi consente di produrre schermi su misura e di ogni tipo nel segno della flessibilità, e risulta particolarmente efficace per i modelli tensionati.


CONDIZIONI AMBIENTALI DEL SITO PRODUTTIVO 


La produzione avviene in un ambiente apposito e attentamente monitorato: il trattamento delle superfici di proiezione richiede infatti determinate condizioni.

Sia in estate che in inverno la temperatura viene così costantemente controllata in modo da ottimizzare la lavorazione.





Adeo Screen sp. z o.o.
Bolesława Krzywoustego 31, 59-500 Złotoryja, Poland
Tel: +48 76 850 53 01
Fax: +48 76 850 53 70
E-mail: info@adeoscreen.com; info@adeoscreen.pl